L'urina come fertilizzante nel giardino: l'oro liquido dal bagno secco a separazione

Urine as fertilizer in the garden: liquid gold from the composting toilet
Indice

Perché un bagno secco a separazione e uno smaltimento sostenibile vanno insieme come "pancia" e "coscia"

Un bagno secco a separazione è ecologico, senza acqua e quindi conserva le risorse. Questo lo rende perfettamente adatto a uno stile di vita sostenibile.

Scopri esattamente come funziona il bagno e quali vantaggi offre nella nostra guida ai bagni secchi a separazione.

Puoi chiudere il cerchio della sostenibilità utilizzando gli avanzi come fertilizzante e restituendoli così alla natura. Se hai un giardino, grandi quantità possono essere compostate e diventare humus.

L'urina è un fertilizzante naturale di alta qualità che risveglia la gioia della fioritura delle tue piante e le stimola a raggiungere il massimo delle prestazioni in termini di fruttificazione. Tutto ciò che devi sapere sull'urina come fertilizzante si trova nel nostro articolo.

Perché l'urina è molto adatta come fertilizzante

Why urine is very suitable as a fertilizer

L'urina salutare è un acceleratore di crescita naturale e di alta qualità per le tue piante. Abbiamo raccolto i fatti più importanti sull'"oro liquido" per te.

I nutrienti nell'urina

Il sinonimo "oro liquido" per il piccolo affare non è un caso. L'urina non è solo un prodotto di scarto del corpo, ma anche una preziosa fonte di nutrienti per le piante. Contiene azoto, fosforo, potassio e altri nutrienti essenziali che favoriscono la crescita delle piante. Utilizzare l'urina come fertilizzante può rafforzare le tue piante e aiutarti a ottenere un abbondante raccolto.

Vantaggi della fertilizzazione primordiale per le piante e il giardino

  1. Sostenibilità: L'urina è pura natura. Quando utilizzi l'urina come fertilizzante, eviti i fertilizzanti chimici dannosi per l'ambiente.

  2. Risparmio economico: L'urina è gratuita e sempre disponibile ovunque e in qualsiasi momento. Almeno finché bevi a sufficienza, ;) quindi risparmi sui costi dei fertilizzanti commerciali.

  3. Risparmio idrico: Se raccogli la tua urina nel contenitore del tuo bagno secco a separazione o in un contenitore separato, utilizzi meno acqua. Alla fine, risparmi anche sullo sciacquo.

Raccogliere e conservare l'urina

Per utilizzare efficacemente l'urina come fertilizzante, è importante raccoglierla e conservarla correttamente. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Metodi di raccolta: Per i proprietari di bagni secchi a separazione, raccogliere l'urina è molto semplice. Il tuo bagno già svolge il lavoro preliminare separando il liquido dal solido e convogliando l'urina in un contenitore separato. Senza un bagno secco a separazione, è ovviamente possibile raccogliere l'urina come fertilizzante. Per farlo, avrai bisogno di un contenitore separato in cui fare i tuoi bisogni.

  • Conservazione e preservazione: Conserva l'urina in un contenitore ben chiuso fino a quando sei pronto a usarla in giardino. Con un bagno secco a separazione, l'urina si conserva molto bene in un contenitore di riserva. L'urina fresca è priva di odori. Tuttavia, se rimane in un contenitore per un lungo periodo, i batteri si accumuleranno e causeranno odori indesiderati.

Applica l'urina come fertilizzante

Apply urine as fertilizer

Per ottenere i migliori risultati per le tue piante, dovresti prestare attenzione a tre punti: diluizione, dosaggio e la scelta delle piante.

Diluizione

Diluisci l'urina con acqua prima di usarla in giardino. In questo modo eviti la sovra concimazione delle tue piante. Usa 1 parte di urina per 10 parti di acqua per creare il tuo fertilizzante naturale.

Dosaggio

Oltre alla diluizione, il dosaggio gioca un ruolo importante nell'uso dell'urina come fertilizzante. Di solito, le piante ornamentali dovrebbero essere fertilizzate meno frequentemente rispetto alle piante orticole o coltivate. Il dosaggio esatto dipende dalle specifiche esigenze delle piante e dalle condizioni del terreno.

Quali piante sono adatte per la fertilizzazione con l'urina?

Fertilization with urine

Mentre alcune piante entrano in un vero e proprio periodo di fioritura e crescita esponenziale quando vengono fertilizzate con l'"oro liquido", altre lasciano appassire i loro fiori. Il motivo è che le diverse specie vegetali reagiscono in modo diverso ai nutrienti presenti nell'urina. In particolare, l'alto contenuto di azoto può avere un effetto positivo o negativo, a seconda della pianta.

Ecco una panoramica delle piante che traggono particolari benefici dalla fertilizzazione con l'urina e di quelle per le quali è meglio essere più cauti nella fertilizzazione:

Piante che traggono vantaggio dalla fertilizzazione con l'urina

urine as fertilizer

  • Verdure a foglia: Piante come spinaci, lattuga, bietola e cavolo apprezzano il contenuto di azoto nell'urina. Questo favorisce la crescita delle foglie e la formazione di fogliame verde.

  • Pomodori: Le piante di pomodoro sviluppano foglie più robuste e più frutti grazie all'azoto extra.

  • Mais: Il mais è una pianta avida di azoto e trae vantaggio dall'urina come fertilizzante, specialmente durante la fase di crescita.

  • Cucurbitacee: Piante come zucchine, zucche e cetrioli ti ricompenseranno con rese più elevate per la fertilizzazione primordiale.

Piante che dovrebbero essere fertilizzate con cautela

Fertilization with caution

  • Verdure a radice: Barbabietole o carote apprezzano una moderata quantità di azoto. Tuttavia, risentiranno della sovra concimazione. Troppo "oro liquido" interferisce con la crescita delle radici.

  • Erbe aromatiche: Erbe come basilico, origano e timo richiedono meno azoto e possono essere sensibili a un eccesso di fertilizzante.

  • Patate: Anche le piante di patate non richiedono tanto azoto. Un eccesso di azoto le rende più suscettibili alle malattie. Quindi, la regola qui è: meno è meglio.

Piante che non dovrebbero essere fertilizzate con urina

Fertilization without urine

  • Piante che accumulano nitrati o sono sensibili ai sali: Evita di fertilizzare piante come spinaci, fragole, alloro cileno o rododendri con l'urina.

  • Piante grasse e cactus: Queste piante richiedono molto poco azoto. Ciò danneggia le loro radici. Quindi, non sono adatte alla fertilizzazione con l'urina.

  • Piante che crescono in suoli acidi: L'urina è leggermente alcalina e, come fertilizzante, può aumentare il pH del terreno. Pertanto, non utilizzare l'urina come fertilizzante per piante che crescono in suoli acidi.

L'urina come fertilizzante per piante ornamentali

Urine fertilization

Quando si tratta di fertilizzazione primordiale, il motto per le piante ornamentali è: Attenzione! Le piante ornamentali sono principalmente coltivate per i loro fiori o il loro fogliame. Un eccesso di azoto può promuovere la crescita dei fiori, ma a volte la qualità delle piante ne risente.

Alcune piante ornamentali che di solito rispondono meglio alla fertilizzazione con l'urina rispetto ad altre sono:

  • Rose: Le piante di rosa traggono beneficio dall'urina come fertilizzante, poiché l'azoto aggiuntivo favorisce la crescita delle foglie e dei fiori. Qui, però, è la quantità che fa la differenza: una fertilizzazione eccessiva porta a un aumento della formazione di foglie e a una riduzione dei fiori.

  • Girasoli: I girasoli sono piante robuste e ad alto rendimento che rispondono bene all'azoto. La fertilizzazione primordiale promuove la crescita di steli robusti e teste di fiori più grandi.

  • Lavanda: La lavanda è una pianta ornamentale che beneficia dell'aggiunta di urina. È importante che la lavanda sia coltivata in terreno ben drenato.

  • Piante perenni: Molte specie perenni ricompensano la fertilizzazione con urina con una crescita più robusta e un fogliame più lussureggiante.

Ecco cosa dovresti tenere a mente quando utilizzi l'urina come fertilizzante:

L'urina è un prodotto completamente naturale. Tuttavia, col tempo può sviluppare batteri. Per evitare infezioni, lava accuratamente le mani dopo il contatto con l'"oro liquido".

Come con i fertilizzanti chimici, la sovra concimazione con l'urina può avere un effetto negativo sulle tue piante e sul terreno. Pertanto, presta attenzione al dosaggio e all'applicazione corretti.

Domande e risposte sull'urina come fertilizzante

  1. L'urina può avere un cattivo odore? Quando l'urina concentrata viene lasciata in un contenitore per molto tempo, sviluppa odori sgradevoli. Ciò è causato dai batteri che decompongono l'urea nell'urina. Durante il processo, viene rilasciato ammoniaca. L'odore di questo gas è forte e pungente. Inoltre, cibi come gli asparagi o le erbe, così come i farmaci, possono cambiare o intensificare l'odore dell'urina. Per questo motivo, ti consigliamo di raccoglierla in un contenitore ben chiuso.

  2. Con quale frequenza dovrei utilizzare l'urina come fertilizzante? La frequenza dipende dalle esigenze delle tue piante e dalle condizioni del terreno. Come orientamento generale, puoi fertilizzare le piante nella fase di crescita ogni due o quattro settimane. In caso contrario, di solito è sufficiente un'applicazione mensile.

Sommario e conclusione

Natural fertilizer

Che si tratti del giardino o del balcone, utilizzare l'urina come fertilizzante è un'alternativa sostenibile ed ecologica ai fertilizzanti chimici. Con questo fertilizzante naturale, non solo risparmi denaro, ma riduci anche l'impronta ecologica.

Per ottenere una fioritura ottimale e un successo nella raccolta, è importante considerare le esigenze individuali delle tue piante e le condizioni del terreno. A volte meno è più, e il risultato è la prova del nove.

Soprattutto con le piante ornamentali, un uso parsimonioso e graduale può aiutarti a ottenere i migliori risultati. La cosa fantastica è che con un bagno secco a separazione, raccogliere l'"oro liquido" è davvero un gioco da ragazzi. ;)


1 commento


  • Harcourt

    Super ! Merci, très utile pour moi.


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.